Milhões de Festa festival: tuffarsi in piscina per doom, dub e dada

Sly e il Drone di famiglia, MMMMOOONNNOOO, maiali maiali maiali maiali maiali maiali maiali… nomi di banda sciocca non sono scarseggia in questo festival portoghese rurale. Né è un glorioso spirito di avventura musicale

Tqui è stato un notevole rilancio della scena club in Portogallo , per non parlare di parallelo upshifts nel paese è rock e pop nel corso degli ultimi anni. Diverse ondate di influenza africana hanno aiutato kuduro angolano cemento come una forza dinamica e creativa, in entrambi il mainstream tramite atti popolari come (attualmente inattivo) Buraka Som Sistema un decennio fa alla scena più recente e relativamente underground batida, centrato turno l’etichetta Príncipe discoteche incredibilmente vitale – un punto focale per il suono di kuduro/kizomba/tarraxinha/sporcizia/house/techno ibrido che è stato incubato nei quartieri più poveri di Lisbona prima che emana verso l’esterno verso il resto del paese.

Ci sono numerose ragioni per tutto questo, secondo il promoter di musica portoghese Joaquim Durães, come un senso purificava di orgoglio cultura nazionale – ma egli aggiunge che il paese liberalizzazione delle leggi sulla droga nel 2001 ha svolto il relativo ruolo come bene. Ora meno probabilità di trovarsi in “discutibile” e situazioni di “stress”, musicisti (Beh, quelli che cercano soluzioni chimiche e a base di erbe ai problemi creative almeno) hanno più tempo per concentrarsi esclusivamente sulla loro arte. Con Supervisore dipendenza, malattia, morte e violenza tutti i ridotti, il fattore di feelgood ha colpito il pubblico, nonché, con concerto e club apparentemente andando ora un più amichevole, più inclusiva e più rilassante esperienza.

Un’affabile punk con il motto “LIFE TACO” tatuato sul suoi nocche, il 34-year-old dovrebbe sapere. Quando si tratta di festival musicali, Portogallo pugni sopra il suo peso a livello internazionale e l’evento di quattro giorni Durães fondata e ancora corre, Milhões de Festa, è il fiore all’occhiello del suo calendario annua.

Nonostante originarie un decennio fa nel Porto, l’evento annuale ha trascorso gli ultimi otto anni lentamente l’integrazione nella vita della città natale di Durães, Barcelos – una città sonnolenta ma incredibilmente pittoresca di 5.000 sulla valle del fiume Cávado. Dice che l’evento possibilmente ha agito come il pesce pilota per un turismo nascente, che spiegherebbe perché la gente del posto non sembrano indebitamente disturbati dal continuo boom della musica riecheggiando lungo il fiume in tutti i momenti della giornata.

Berserk eclettismo dell’evento è rappresentata dalla scelta di doppia headliners il giovedì sera. Inizialmente, ex tenente Omar Souleyman e il re sedicente della Siria di tastiera, Rizan Sa’id, sembra un po’ perdita sul palco principale massiccio levato in piedi dietro due Korgs. Egli manca di tutte le flash showman di, dire, Egitto Islam Chipsy – ma la sua contagiosa DD ganci e virtuosismo studiato (ha un fiuto particolare per manualmente che imita l’arabo zanbour, o Vespa, tamburo della mano sulla sua tastiera) conquistare una folla di 2.000. Il suo stile è uniforme e inesorabile, appena continuamente far aumentare i BPM, ma non importa i festaioli e con il tempo si rotola fuori ‘ saltellante ‘ banger blindate, Alta tensione Zamer, un folto gruppo di portoghese metallari in Felpe magliette di Cannibal Corpse e Lamb of God ballano sfrenatamente, agitando le proprie scarpe sopra le loro teste in abbandono.

Minuti più tardi, esattamente la stessa grande folla è moshing selvaggiamente ai nuovi arrivati British Maiali maiali maiali maiali maiali maiali maiali (se non hanno avuto il piacere ancora, semplicemente immaginare copre un mucchio di Geordie serial killer ubriaco al loro AGM di Natale, giocando con rabbia Lynyrd Skynyrd). Ma il messaggio è chiaro: curatori, semplicemente, non bisogno di patrocinare il loro pubblico. Festival promotori possono presentare folle con “impegnativo” o “oscura” o “alieno-suonante” musica e che vi piacerà se è abbastanza buona qualità e presentato come intrattenimento in primo luogo, piuttosto che come degno nutrimento per lo spirito o l’intelletto. O almeno lo faranno se hai stato riscaldati attraverso il glorioso sole portoghese e molti bicchieri economici di lager Super Bock.

Venerdì offre emozionanti strategie per il rilancio dell’invecchiamento forme musicali. Durante l’ascolto di Ifriqiyya Électrique, mi sono ricordato dell’argomento volutamente provocatorio che musica industriale è stata cantata dal mauriziani schiavi nelle piantagioni nel XIX secolo, mentre cantavano spirituals per la ritmo di nastri trasportatori meccanici alimentati a vapore. Basato intorno registrazioni sul campo di Sufi canti al festival annuale di Banga in Tunisia, l’album celebra il rito del adorcism – l’esatto opposto di un esorcismo – dove demoni personali o spiriti sono accolti a rimanere piuttosto che banished. Dal vivo, la musica è ancora eseguita intorno al quadro di questi campionati field recordings, ma ha portata alla vita da parte del sultano tunisini Tarek, Yahia Chouchen e Youssef Ghazala, che cantano e fornire clattering ritmo su marching drum and krakebs (metallo di grandi dimensioni nacchere), che è dato notevole pesantezza (nello stile di Big Black e primi cigni) gli europei François Cambuzat e Gianna Greco di livellodi Club su chitarre ed elettronica. La musica è incredibilmente pesante quando suonata dal vivo, dando il tipo di gut punch più facilmente connesso con il crust punk o doom metal, piuttosto che qualcosa che ci si aspetta di vivere al Womad. È completamente inautentico, travolgente e, per alcuni, prepotente, così universalmente non è piaciuto, ma quando i tre tunisini lasciano il palco, tenere a martellare un ritmo propulsivo come essi andare, marciando fuori fino a notte fonda con una linea di conga del tifo Segue portoghese nella loro scia. Per me, è più vitale che musica industriale ha suonato negli anni.

Il festival è orgoglioso il nutrimento esclusivo e ben pensata di collaborazioni. Questo anno, come pure la residenze per diverse band locali, krautrock pionieri Faust e intrepidi esploratori cosmici Carmelo hanno collaborato per la prima volta. La settimana di pratica che hanno avuto insieme chiaramente ha pagato i dividendi. Il sempre divertente ma a volte sgangherato Faust non sono mai stato meglio in 15 anni sono stato a guardare loro e Carmelo, che per loro stessa ammissione hanno trascorso gli ultimi due anni nella modalità “riff gravi macchina”, chiaramente hanno trovato l’esperienza di essere qualcosa di un riavvio creativo.

Modalità di dopo l’apertura gloriosamente propulsiva roccia cosmica, hanno rapidamente virare in territori più dadaista. Jean-Hervé Péron è il direttore del circo in un circo del caos, sorridendo con energia come frontman Carmelo Paddy Shine – risplendente nel pavimento-lunghezza abito da cocktail – immerge la testa in un secchio pieno d’acqua e tenta di cantare in un turbinio di bolle in un contatto microfono come cappuccio figure ed brandendo membra manichino saltellare intorno al palco. Vengono generati due mixer cemento contenente macerie che fiancheggiano la fase up (“Abbiamo trascorso le età entrambi tuning per la chiave di A, l’uomo,” Paddy mi rassicura dopo il concerto) e battere tamburi di petrolio con tubi metallici nel tempo con il tatuaggio di essere buttato fuori da due batteristi e musicisti giocatore di percussioni e. Uno splendore moderno è aggiunto ai procedimenti di elettronica guidata Alex McCarte e arma segreta di Carmelo, un mix di dub live controllato da parata di Raikes, cui suono tavolo è sul palco nel cuore della mischia. Il numero finale è una resa gloriosa di Outside the Dream Syndicate, collaborazione di culto di Faust con Tony Conrad e come fusti di olio sono svenuta in mezzo al pubblico per gli scommettitori di giocare, contare almeno tre persone in lacrime ( presumibilmente di gioia) come lo spettacolo finisce.

Ogni città nel Regno Unito sembra avere una propria psych fest dominata da bande che suono Stooges knock-off con batteristi che possono fare una rappresentazione di Klaus Dinger passabile. Vorrei umilmente suggerire che questi musicisti potevano fare peggio mettendo su abiti glamour poi sommergendo le loro teste in secchi d’acqua alla ricerca della vera libertà.

La Piscina palco del festival, dove si svolge l’azione diurna, è della città comunale, piscina all’aperto con un palco eretto ad una estremità. Le selezioni di DJ tra atti riflettono le associazioni tra musica e acqua in maniera letterale e laterale. C’è un sacco di dub per esempio, il futurista giamaicano forma spesso edificata attorno un battito cardiaco riddim – il primo ritmo mai ci colleghiamo con la sicurezza amniotico del grembo materno. E c’è abbondanza di Baleari yacht e discoteca rock (ma per fortuna nessun metallo seapunk o pirata). Ma quando si tratta di atti dal vivo, tentativi di ancorare insieme e impostazione sono spesso abbandonati in un emozionante atto di incongruenza. Precedente a bordo piscina si trasforma venuti da band grindcore e muro duro rumore atti, che sono riusciti a cancellare l’intera area. E queste sessioni diurne non sono solo un guanto di sfida gettato giù per gli scommettitori ma possono essere una sfida per i musicisti pure. Dimora di seminterrato, vitamina D impoverito fanghi metallo che pezzo due Big Naturals da Bristol giocato alle 14 in calore superiore a 35 gradi l’anno scorso e il bassista, Gareth Turner, eletto a giocare negli shorts solo senza applicare la crema solare. Entro la fine del loro set di 40 minuti (letteralmente) vescica era visibilmente cambiato colore, e aveva fuso il suo piede ad uno dei suoi effetti a pedali.

Sabato pomeriggio vede che un insieme incredibile basati su Lisbona live techno Duo MQNQ compone di artista elettronico drone MMMMOOONNNOOO e macchina-come batterista, Quim Albergaria. Il giorno è di proprietà dal vivo il segreto meglio mantenuto del Regno Unito tuttavia, Sly e il Drone di famiglia – una band che ha realizzato il compito apparentemente impossibile di soffiare cigni dietro le quinte al Supersonic festival a Birmingham nel 2014. Ci sono molte ragioni perché un pubblico globale ancora elude Sly, uno dei quali il loro nome, che li mette in compagnia d’Elita di altre band che erano palesemente denominato giù al pub (veda inoltre: Re ventriglio e la procedura guidata di lucertola e Master Musicians of Bukkake), chiaramente trasmettere l’idea che non hanno alcun problema con l’oscurità e la prospettiva di guadagnare meno del minimo sindacale per il resto della loro vita. Forse uno dei principali problemi che devono affrontare band come Sly, tuttavia, è che loro capacità di creare un suono live sublime prepotente lontano supera la capacità finanziaria di catturare quello che fanno il record, in assenza di supporto per davvero l’assunzione di rischi di musica da le più grandi etichette indipendenti. Sono state facendo qualche terreno recentemente, però, soprattutto sull’album collaborativo con i Neanderthal morto, Chiave molare .

Oggi i loro ranghi sono sostenuti da sesso Swing sassofonista Colin Webster ed ex membro SATFD Dan Jones, che produce techno come UKAEA. Loro processo è allo stesso tempo sublime (nel vero senso della parola) e ridicolo; e il loro sound è in alcun modo diminuito da esso viene eseguito su uno sfondo di palme in una matrice di bronzato giovani in costume da bagno. Ho temuto per la salute di Sly de facto leader Matt Cargill – un eroico, barbuto figura che la maggior parte dei concerti in mutande, si conclude di solito scalare una pila di altoparlante per condurre il caos, ma per fortuna il tempo di show di 19:30 sembra avere risparmiato un’insolazione. Proprio come il vostro corrispondente pallido e pastosa, si potrebbe sostenere che Dio rimosso Matt dal forno cinque minuti troppo presto e sembra l’ordinamento a bruciare facilmente di fuori del suo ambiente naturale (vale a dire l’Adelphi di Hull).

Lo spettacolo – che è scavato da batteristi più, banche di elettronica e un sassofono e presso vari punti suona come i Butthole Surfers, Wolf Eyes e Joey Beltram giocando attraverso un rotto in PA, Ramones e Throbbing Gristle – lentamente vince su tutta la folla che prendere Cargill, portarlo lontano dal palco e gettarlo senza tante cerimonie in piscina. In una versione molto più utopica della realtà rispetto a quella in che cui attualmente viviamo, dominazione globale che attendono questo gruppo.

Ma ci sono coloro che utilizzano l’ambiente idilliaco a loro vantaggio pure. L’ultimo giorno a bordo piscina è resa Beata da una collaborazione tra valore erratico di casa Chicago essendo geroglifica e indiano-Nato, UK-based batterista jazz, Sarathy Korwar, cui trio abilmente delineare percorsi eleganti tra nuovo età di revivalismo, Ethio jazz, minimalismo di New York, spirituale jazz, punk funk e Psych

Il festival non è perfetto-l’inclusione del gruppo rock svedese trascendentalmente orribile gallo cimitero è al meglio assolutamente mistificante e la cancellazione dell’ultimo minuto del set di Powell per motivi di salute mette un ammortizzatore parziale sulle ore di chiusura dell’ultima notte. Ma come lasciare per l’aeroporto alle 9 il lunedì mattina – e il rumore del partito chiassosi aftershow è riecheggiando lungo la valle del fiume Cávado – sto già contando i giorni a Milhões de Festa 2018.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *